Meeting per cori giovanili e per cori di voci bianche

In questi ultimi anni si è verificata una eccezionale e spontanea proliferazione di cori giovanili e di bambini e una crescita dell’interesse verso la coralità anche in ambito scolastico. Questo fatto costituisce una grande e preziosa risorsa da valorizzare in quanto l’attività musicale e corale è considerata una delle più sane e proficue attività nella finalizzazione del tempo libero dei giovani. L’esperienza dimostra inoltre che prati­care l’attività musicale e il canto corale in età infantile e giovanile consente, a chi ne usufruisce, di entrare nel mondo degli adulti arricchiti di uno straordinario bagaglio di capacità cognitive, logiche relazionali, delle quali potranno beneficiare per tutto il resto della loro vita, in certi casi, anche a livello professionale. A dimostrazione di quanto esposto sta il fatto che in molti paesi culturalmente e socialmente avanzati, l’attività corale è sostenuta e integrata sistematicamente all’interno dei programmi didattici.

An­che in Italia lo stesso MIUR, a più riprese, ha riconosciuto la validità e l’importanza dell’attività corale nella scuola. L’A.S.A.C., associazione che coordina l’attività di 320 cori di tutto il Veneto, segue con grande attenzione questa evoluzione, convinta che le sorti del grande patrimonio cultu­rale italiano siano legate principalmente alla partecipazione dei giovani anche alle attività musicali e corali. 

Siamo altrettanto convinti che l’A.S.A.C., ricca della sua trentennale espe­rienza, possa fornire a tutti coloro che lo desiderano (i cori, i docenti, gli studenti, le scuole e le associazioni non iscritte, cui viene ampliata la presente proposta) un prezio­so supporto formativo, associativo e un’attività concertistica più articolata, secondo il li­vello e le aspirazioni di ciascun coro, anche in un contesto più ampio e gratificante.

-

XII edizione - Rinviata

Nonostante le premesse e il grande livello organizzativo, nonché l'entusiasmo di questa iniziativa, è stata presa l'inevitabile decisione di sospendere la XII edizione del Meeting corale che avrebbe avuto luogo a fine febbraio e inizi marzo 2021.  Troppe le incertezze legate alla pandemia che rendono difficile già in partenza un’edizione con molte restrizioni. 

Nonostante questo, è al vaglio del Consiglio Direttivo e della Commissione Artistica un nuovo format estivo, in località montana, che andrebbe ad integrare la proposta attuale che ha ricevuto nel corso degli anni tanti consensi. Confidando nella vostra comprensione, ASAC ringrazia tutti per la fiducia finora accordata e vi invita a seguire tutte le prossime iniziative.

-
Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più . Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.